makeup

   

 

 

 

 

  capelli biondi

 

 

Tonalita' capelli biondi

Il nuovo biondo si illumina di sfumature

Il biondo, come qualsiasi colore, si deve modulare in base al taglio, alla tonalita' della pelle e ai lineamenti del volto ci spiega Moroni. Le nuances piu' attuali hanno un comun denominatore irrinunciabile: la lucentezza assoluta. Da copiare subito, sono perfette su qualsiasi tipo di taglio.
Com'e' questo biondo particolare? e' quello della modella, qui a fianco, della sfilata di Pucci. Se come in questo caso lo si vuole ottenere sui capelli lunghi, per non stressare troppo la fibra capillare, e' meglio se si parte da un biondo chiaro, al massimo cenere. Il parrucchiere decolorera' le lunghezze di almeno due toni rispetto alla base: la ricrescita si dovra' vedere come va di moda quest'anno, ma senza scadere neheffetto punk. Il taglio che vediamo e' lungo e ha una sola scalatura sui ciuffi davanti. La riga nel mezzo, con le ciocche che arrivano almeno due dita sotto il mento, e' una scelta perfetta se vuoi incorniciare il viso, snellirlo e dare risalto agli occhi.

Sicuramente quella platino di Kate Moss, vista anche nelle sfilate di Blumarine, Adam, Anna Sui, Byblos, tanto per citarne alcune. L'ispirazione e' assolutamente anni 80, un tono simile a quello di Deborah Harry, la cantante dei Blondie. In questo caso, vanno completamente decolorate le punte lasciando scura la ricrescita, in netto contrasto. Questo effetto non sta bene a tutte: per non apparire trasandato esige pelle chiarissima e uno stile glamour anche nell'abbigliamento. Un consiglio: visto che la decolorazione totale tende a rovinare le chiome e spezzare le punte, conviene riservarla a un taglio medio-corto.
Per non sciupare i capelli cosa si deve fare? Intanto per diminuire i volumi della decolorazione si puo' optare per un biondo dorato anziche' platino: l'effetto e' simile e si aggredisce meno la chioma. Inoltre, si fanno schiariture a macchia di varie intensita', che danno l'effetto sole, mai uniforme. Infine, si deve optare per pieghe al naturale, asciugate all'aria con il solo aiuto di mousse ristrutturanti.

CAPELLI: CURE SPECIALI PER LE CHIARE
Il biondo secca, non si scappa. E se non si ha la fortuna di avere capelli naturalmente dorati, dobbiamo rivolgere cure particolari alle nostre chiome. Ecco le regole da seguire. Non farti platino in una seduta: meglio schiarire lentamente, con ritocchi ogni due mesi circa Investi in prodotti doc shampoo e balsamo specifici per capelli decolorati, arricchiti di sostanze idratanti, nutrienti e ristrutturanti, che mantengono la chioma morbida Al mare proteggi i capelli, e in particolar modo le punte, con prodotti ricchi di filtri solari Uv, per evitare che il colore ingiallisca

( fonte: TUstyle 6 Luglio2010 No.27 - Pier Giuseppe Moroni )

 

capelli biondi

Makeup Virtuale

FASHION - Tango e tacchi a spillo

Trattamenti corpo - seno piu' tonico

Trattamenti mani - unghie

Capelli - consigli utili

Capelli biondi con sfumature

Capelli Bionde VS Brune

Capelli le dive di ieri

Capelli il look con la frangia

Capelli - Continua '"ego-style"

Capelli una nuova bellezza

Capelli shampoo effetto luce

tagli di capelli

Capelli I tagli del nuovo anno
Capelli sfibrati e sbiaditi?
MAKEUP - Rinfresca il tuo sguardo

Capelli - i tagli di capodanno

Capelli MAKEUP, programma di cura

Capelli, il vero & falso da sapere

Capelli - il nuovo taglio Carre'

Capelli - Lo chignon - Jean Louis David

Capelli - Le cure quotidiane
Capelli - prima di andare dal parrucchiere